Informativa UNI/PdR 125:2022

Per la Parità di Genere

Lo Scopo

L'obiettivo di questa norma, pubblicata il 16 marzo 2022, è quello di incentivare le imprese ad adottare policy adeguate a ridurre il divario di genere in tutte le aree che presentano maggiori criticità, come le opportunità di carriera, la parità salariale a parità di mansioni, le politiche di gestione delle differenze di genere e la tutela della maternità.

Lo Scopo

l'obiettivo di questa norma, pubblicata il 16 marzo 2022, è quello di incentivare le imprese ad adottare policy adeguate a ridurre il divario di genere in tutte le aree che presentano maggiori criticità, come le opportunità di carriera, la parità salariale a parità di mansioni, le politiche di gestione delle differenze di genere e la tutela della maternità.

Le Opportunità

- Esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro (in misura non
superiore all'1% e nel limite massimo di € 50.000,00 / anno per ciascuna azienda, oltre che riparametrato e applicato
su base mensile);

- PNRR italiano - previsto lo stanziamento destinato allo sviluppo di una certificazione della parità di genere;

- Punteggio premiale per la valutazione, da parte di autorità titolari di fondi europei nazionali e regionali, di
proposte progettuali ai fini della concessione di aiuti di Stato a cofinanziamento degli investimenti sostenuti;

- Incentivi di natura fiscale e in materia di appalti pubblici.

Le Opportunità

  1. Esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro (in misura non superiore all’1% e nel limite massimo di € 50.000,00 / anno per ciascuna azienda, oltre che riparametrato e applicato su base mensile);
  2. PNRR italiano – previsto lo stanziamento destinato allo sviluppo di una certificazione della parità di genere;
  3. Punteggio premiale per la valutazione, da parte di autorità titolari di fondi europei nazionali e regionali, di proposte progettuali ai fini della concessione di aiuti di Stato a cofinanziamento degli investimenti sostenuti;
  4. Incentivi di natura fiscale e in materia di appalti pubblici.

L’Approccio

Il Sistema di Gestione per la Parità di Genere, prevede l’elaborazione e l’adozione di un insieme di
indicatori (KPI) per analizzare e promuovere politiche di gestione finalizzate a colmare il GAP, anche a
distanza di tempo, delle divergenze di genere.
Korecon fornisce supporto per le attività di analisi, gestione e controlli delle politiche adottate, al fine di
ottenere la relativa Certificazione, applicabile a qualsiasi tipo di Organizzazione, sia del settore privato,
pubblico o senza scopo di lucro, indipendentemente dalle dimensioni e dalla natura dell’attività.
Scegli la Parità di genere

Per maggiori informazioni leggi l’articolo di Luca Tognoni (Business & Organization Manager) in merito alla Certificazione del Parità di genere (UNI/PdR 125:2022) su InformaOra.com 

La Prassi di Riferimento UNI/PdR 125:2022 permette alle imprese di ridurre il divario di genere e di tutelare la maternità. Ma non solo, permette anche di raggiungere punteggi e incentivi utili alla crescita delle aziende stesse.

Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento senza impegno chiama il numero +39 02 90111765 o compila il form sottostante

    Leggi l'informativa